MotoGP, Alex Rins: “Non è un bel momento; spero di chiudere con un podio in Suzuki”

Nona posizione finale al Gran Premio di Aragon 2022 di MotoGP per Alex Rins, dopo un inizio di gara non particolarmente positivo nel quale è stato spettatore della caduta di Fabio Quartararo e, per evitare il contatto con quest’ultimo, è stato costretto ad andare largo perdendo posizioni.

La sua Suzuki ha poi mostrato un gran passo che gli ha permesso di recuperare prontamente le posizioni che aveva inizialmente perso; resta comunque un risultato positivo quello conquistato da Rins, avendo raggiunto la top 10.

Ecco il commento dello spagnolo rilasciato ai microfoni di SkySport: “Sono incidenti che possono capitare; avevo fatto una bella partenza e quando poi ho visto Quartararo a terra, per non prenderlo, sono andato largo in ghiaia e, praticamente, la gara è stata distrutta. Purtroppo, però, ripeto, sono cose che possono succedere“.

MotoGP, il GP del Giappone sarà favorevole a Quartararo. Pista pro-Yamaha, pericolo pioggia e tifoni!

Prosegue Rins: “Futuro in Honda? Non ci penso; non è un bel momento, questo sicuramente, sono un po’ di gare che le cose non vanno come vorrei. Speriamo che adesso, in Asia, possa andare tutto meglio; spero di chiudere con un podio in Suzuki“.

Foto: MotoGP.com Press

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Alex Rins GP Aragon 2022 MotoGP Motomondiale 2022

ultimo aggiornamento: 18-09-2022


Equitazione, Mondiali completo 2022: Italia nona, 30ma Arianna Schivo

MotoGP, Fabio Quartararo e la maledizione Aragon: pista stregata, mai sul podio