MotoGP, Brad Binder: “Sono deluso per non aver conquistato un posto sul podio. Abbiamo ancora del lavoro da fare”

Quarto posto per Brad Binder al termine del Gran Premio d’Aragon, 15mo impegno del Motomondiale 2022. Il sudafricano ha dato battaglia per l’ultimo posto del podio con lo spagnolo Aleix Espargarò (Aprilia), terzo sotto la bandiera a scacchi alle spalle di Francesco Bagnaia (Ducati) ed Enea Bastianini (Gresini).

Il #33 di KTM ha affermato ai microfoni di Speedweek.com: “Sono felice della rimonta che ho compiuto. Mi piace questa pista, ho sempre fatto bene anche nelle categorie minori conquistando il Mondiale Moto3. Avevo intuito che questa pista si sarebbe sposata al meglio con la nostra moto”.

Binder ha continuato dicendo: “Ho dato il massimo in gara. La squadra ha fatto un lavoro perfetto, abbiamo passato un fine settimana unico. Fortunatamente la scivolata nella FP3 non ha compromesso il fine settimana, in gara non avevo dolore alla caviglia”.

MotoGP, Marco Bezzecchi: “Contento della top-10 visto quanto è accaduto in gara”

Il fratello di Darryn Binder ha concluso il suo intervento affermando posto. “Sono deluso per non aver conquistato un posto sul podio. Ho provato a reagire, ma non sono mai riuscito a realizzare il mio piano. Abbiamo ancora del lavoro da fare per lottare costantemente per la Top3”.

Foto. MotoGP Press

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Brad Binder GP Aragon 2022 Motomondiale 2022

ultimo aggiornamento: 18-09-2022


MotoGP, Marco Bezzecchi: “Contento della top-10 visto quanto è accaduto in gara”

VIDEO MotoGP, GP Aragon 2022: highlights e sintesi gara. Doppietta Ducati con Bastianini e Bagnaia, fuori Quartararo