NFL 2022-2023 (2a settimana): vincono Chiefs, Rams, Buccaneers e Packers, mentre i Dolphins piazzano la rimonta a Baltimora

La seconda settimana della NFL 2022-2023 vede diversi spunti interessanti, anche se siamo solamente alle fasi embrionali della nuova stagione. Intanto nella AFC prosegue il cammino dei Kansas City Chiefs che schiantato i Los Angeles Chargers, assieme ai Miami Dolphins che vincono in casa dei Baltimore Ravens al termine di un match adrenalinico. Nella NFC vincono i Tampa Bay Buccaneers contro i New Orleans Saints, mentre i Los Angeles Rams regolano a piacimento gli Atlanta Falcons. Andiamo, quindi, a scoprire nel dettaglio cos’è successo nel weekend della NFL.

I MATCH DELLA SECONDA SETTIMANA DELLA NFL:

Kansas City Chiefs (2-0) – Los Angeles Chargers (1-1) 27-24: il big match interno alla AFC West. Dopo un primo quarto concluso sul 3-0 dai Chargers grazie al field goal di Hopkins, i californiani allungano sul 10-0 con il lancio di Herbert per Horvath da 1 yd. A questo punto Mahomes sale in cattedra e manda in end-zone McKinnon con un td pass da 9 yds. 10-7 all’intervallo, ma i Chargers non si fermano e Herbert trova Williams con un lancio da 15 yds per il 17-7. A questo punto, però, i gialloblù si fermano e iniziano a sbagliare un po’ troppo. Mai farlo in casa dei Chiefs che, prima accorciano con una “bomba” di Mahomes da 41 yds per Watson, quindi scavano il solco nel quarto quarto con due field goal di Amendola e un clamoroso intercetto riportato in meta di Watson da ben 99 yards! Nel finale Herbert si fa male alle costole e non riesce nel miracolo. Vittoria pesantissima di Kansas City, anche se ancora lontana dal proprio massimo…

New Orleans Saints (1-1) – Tampa Bay Buccaneers (2-0) 10-20: la grande sfida della NFC South vede il successo, non senza fatica, di Brady e compagni. Si arriva sul 3-3 al quarto quarto quando il QB lancia prima Perriman per il 10-3, quindi l’intercetto riportato in meta di Edwards chiude i conti sul 20-3. I Saints provano a reagire negli ultimi istanti, ma la meta di Thomas arriva solo per limare la sconfitta.

Baltimore Ravens (1-1) – Miami Dolphins (2-0) 38-42: una partita clamorosa. I primi tre quarti vedono il dominio assoluto di Lamar Jackson (318 yds e 3 td su lancio, 119 e un td su corsa) dopo il kick off iniziale riportato subito in meta da Duvernay. Poi il QB lancia Bateman per 75 yds fino alla meta, quindi Andrews per 1 yd e Robinson per 12. Nel terzo quarto Gesicki accorcia sul 14-28, quindi lo stesso Jackson corre in meta per 79 yds. Sul 35-14 sembra tutto finito, ma il quarto quarto vede l’esplosione di Tagovailoa (469 yds su lancio) che lancia per altre 4 mete e ribalta il match servendo Cracraft, Waddle e due volte Hill. Incredibile!

Passando agli altri match, nella NFC North è andata in scena la grande rivalità tra Green Bay Packers (1-1) e Chicago Bears (1-1) con Aaron Rodgers e compagni che hanno regolato la franchigia dell’Illinois con il punteggio di 27-10 ed oltre 200 yards su corsa del duo Jones-Dillon. Rimanendo nella NFC, i campioni in carica dei Los Angeles Rams (1-1) hanno vita facile contro gli Atlanta Falcons (1-1), poi si addormentano e chiudono sul 31-27. I Las Vegas Raiders (0-2) si fanno rimontare e crollano 23-29 dopo overtime contro gli Arizona Cardinals (1-1) che nel quarto periodo piazzano un parziale di 16-0.

I Dallas Cowboys (1-1) piazzano un successo importante per 20-17 contro i Cincinnati Bengals (0-2) che, dopo la sconfitta nel Super Bowl, sembrano dispersi. Nella NFC West i San Francisco 49ers (1-1) dominano 27-7 contro i Seattle Seahawks (1-1) ma perdono il QB Trey Lance che si rompe la caviglia e saluta la stagione. Nella AFC i Pittsburgh Steelers (1-1) cadono 14-17 contro i New England Patriots (1-1) in un incontro che non passerà certo alla storia per le emozioni.

Nella AFC South i Jacksonville Jaguars (1-1) si sbloccano e umiliano 24-0 gli Indianapolis Colts (0-1-1), sempre nella AFC i Denver Broncos (1-1) piegano 16-9 gli Houston Texans (0-1-1) ma la prestazione ha lasciato parecchio a desiderare, quindi i Cleveland Browns (1-1) si fanno sorprendere 30-31 dai New York Jets (1-1) che hanno un clamoroso e redivivo Flacco da 307 yds e 4 mete lanciate. Nella NFC i Detroit Lions (1-1) superano 36-27 i Washington Commanders (1-1) in una sfida nella quale le difese non sono letteralmente esistite, infine i New York Giants (2-0) hanno la meglio 19-16 sui Carolina Panthers (0-2) in un match tra due squadre con enormi problemi in attacco.  La Week 2 si concluderà questa notte con i Monday Night match tra Philadelphia Eagles (1-0) ed i Minnesota Vikings (1-0) in uno scontro molto interessante interno alla NFC e quello tra Buffalo Bills (1-0) e Tennessee Titans (0-1) per un big match della AFC.

LE CLASSIFICHE DELLA NFL 2022-2023

TUTTE LE STATISTICHE DELLA NFL 2022-2023

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


MotoGP, inizia l’ultima fase di un Mondiale camaleontico. Bagnaia e Quartararo in un territorio inesplorato

Basket, Europei 2022: l’Italia ha mancato una grande occasione, ma ora c’è un Mondiale da conquistare e preparare