United Rugby Championship: Zebre Parma, esordio di fuoco contro il Leinster

Inizia domani pomeriggio la nuova stagione delle Zebre Parma nella United Rugby Championship, il torneo che coinvolge 16 squadre di Irlanda (4), Galles (4) Sudafrica (4) Scozia (4) e Italia (2). Fischio d’inizio sarà al Lanfranchi domani alle 14.00, quando la franchigia federale ospiterà il Leinster di Dublino.

I dubliners si presentano alla nuova stagione con il dente avvelenato, dopo aver fallito tutti gli obiettivi l’anno scorso. Primo dopo la fase a girone, infatti, il Leinster è stato sconfitto in casa di misura 26-27 dai Bulls in semifinale, mentre la squadra di Dublino ha detto addio anche alla Champions Cup, venendo sconfitta 24-21 in finale da La Rochelle. E, dunque, irlandesi che si presentano a Parma con la voglia di iniziare al meglio la stagione del riscatto.

Riscatto che cercano anche le Zebre, reduci da diverse annate difficili, in campo e fuori. Ora c’è una nuova dirigenza, che dopo un anno di assestamento ora dovrebbe essere al 100% operativa, un nuovo allenatore, Fabio Roselli entrato in corsa l’anno scorso e che ha saputo fin da subito dare una scossa, e una rosa ampiamente rinnovata.

Squadra giovane, molto italiana, che vuol essere la fucina per la nazionale, ma che ha anche bisogno di risultati concreti sul campo per giustificare la sua stessa esistenza nell’United Rugby Championship. Sarà durissima ottenere questo risultato già domani, contro una vera e propria armata come il Leinster, ma le Zebre Parma proveranno comunque a sorprendere gli avversari.

Foto: Massimiliano Carnabuci – LPS

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Moto2, risultati FP1 GP Aragon: Augusto Fernandez il migliore, 7° Tony Arbolino

Tennis, Carlos Alcaraz stanco dei confronti con Rafael Nadal: “Io voglio fare il mio percorso!”